I cinque più grandi difetti dell’iPhone 5 [VIDEO]

Premessa: amo il mio iPhone 5. Non lo cambierei per alcuna ragione con altri smartphone Android o Windows Phone. Detto ciò, in questo articolo vogliamo riassumere, da un punto di vista critico ed esterno, quelli che in questi primi mesi sono stati i cinque più grandi difetti dell’iPhone 5, un telefono sicuramente non perfetto, ma anche ben più riuscito di alcuni terminali della concorrenza.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Anche un telefono come l’iPhone 5 ha dei difetti, alcuni anche abbastanza fastidiosi. I telefoni non sono perfetti – disse Steve Jobs nel 2010 – e neanche noi lo siamo. Per questo, nonostante l’iPhone 5 sia senza dubbio tra i migliori smartphone in circolazione, abbiamo voluto comunque trovare i più gravi cinque difetti dell’ultimo Melafonino di Apple. Partiamo sicuramente dal più rinomato.

1. Fragilità

L’iPhone 5 è un gioiello. È un gioiello per i materiali impiegati da Apple e anche, va detto, per il prezzo del telefono stesso. Oltre ad essere un gioiello, quindi, l’iPhone 5 va trattato esattamente come un gioiello, vista l’estrema fragilità. Estrema, avete capito bene. Scongiurato il “vernice-gate” che aveva interessato i primissimi modelli di iPhone 5 (che nascevano già graffiati) il problema della fragilità rimane, specialmente nella zona della cornice “ultralevigata”, la vera novità estetica dell’iPhone 5 che lo rende tanto elegante agli occhi ma al tempo stesso, come dicevamo, facilmente graffiabile.

original

2. Batteria

In realtà, quello della batteria è un problema comune di molti smartphone. Anzi, di tutti gli ultimi smartphone. Quindi, definire un problema quello della batteria, è comunque un piccolo errore. Ad ogni modo, se la batteria dell’iPhone 4S era stata deludente, quella dell’iPhone 5 è sembrata leggermente migliore, ma non così tanto come ci si poteva aspettare. Ad ogni modo, con l’iPhone 5 si arriva senza problemi a fine giornata nella stragrande maggioranza dei casi, esattamente come con un Galaxy S3 o simili.

iphone5_ifixit_1

3. iOS

Nonostante le importantissime (perché non vanno affatto sottovalutate) innovazioni sul fronte hardware – basti pensare al rapidissimo processore A6 o alla nuova fotocamera anteriore ad alta definizione – iOS 6 non è attualmente un firmware che sfrutta a pieno il nuovo iPhone 5, tant’è che le caratteristiche software presenti su iPhone 4S sono del tutto identiche a quelle dell’ultimo iPhone. Per questo motivo, ad oggi l’aspetto software dell’iPhone 5 è forse quello che convince di meno: non per mancanze o difetti, ma proprio perché non sono presenti delle funzionalità esclusive in iOS 6 che richiedano necessariamente un iPhone 5. Ci si può benissimo “accontentare” di un iPhone 4S e fare le stesse cose, quasi allo stesso modo.

iPhone 5

4. Connettore Lightning e accessori

Senza dubbio, se avete fatto il “grande salto” passando da un precedente iPhone all’iPhone 5, vi sarete accorti che molti dei vostri accessori, a differenza di quanto accadeva in passato, sono diventati completamente inutili con l’ultimo Melafonino. Questo perché, come saprete, l’iPhone 5 utilizza il nuovo connettore Lightning di Apple. Se da una parte il Lightning (che in inglese significa “lampo”) è effettivamente più veloce nelle operazioni di ricarica e sincronizzazione, oltre a risultare più semplice da utilizzare dato che non ha un lato preferito per l’ingresso nell’iPhone, dall’altra è stata sicuramente un’innovazione in negativo che ha portato ad accantonare tutti i dock, i caricatori e i supporti da auto che si utilizzavano in precedenza per acquistarne di compatibili con il nuovo standard scelto da Apple.

iphone-5-lightning-2012-09-12610x350

5. App non ottimizzate, da ottimizzare

Ok, lo sappiamo. Siamo i primi ad essere in difetto su questo punto. Stiamo per rimediare però, eccome se stiamo per rimediare! Ad ogni modo, quello delle applicazioni non ancora ottimizzate per iPhone 5 è probabilmente il meno grave dei problemi in questione. Non solo perché le applicazioni non ottimizzate per il Retina Display da 4 pollici possono essere comunque utilizzate pienamente sul nuovo iPhone 5, ma anche perché c’è sempre tempo per rimediare all’inconveniente con un aggiornamento dei software in questione.

foto

Ne approfittiamo ancora per ricordare che, nel nostro caso, non è in lavorazione un semplice aggiornamento per “allungare” l’applicazione attuale – che di fatto avrebbe richiesto pochi giorni di lavoro – bensì l’app è stata riscritta da zero e non solo per supportare il Retina Display dell’iPhone 5, ma anche per introdurre tante nuove features che presto potrete utilizzare sui vostri dispositivi.

Un pensiero riguardo “I cinque più grandi difetti dell’iPhone 5 [VIDEO]

Ehy ! :) se hai trovato interessante il nostro articolo o hai qualche opinione non esitare a COMMENTARE! :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...