Nest: HAL 9000 Entra Nelle caso

ermanno tasca

Il respiro è affannoso mentre David Bowman disabilita le funzioni superiori di HAL; l’occhio, indimenticabile nella sua forma lenticolare rossastra, rimane immobile nella stanza fino allo spegnimento completo del sistema.

Appena ho visto Nest mi sono reso conto che il fondatore dell’azienda Tony Fadell, ex dipendente Apple ha consciamente o inconsciamente, giocato con l’immaginario comune utilizzando un icona classica del futuro domotico: HAL 9000, il super computer di “2001: Odissea nello spazio”. Nest ricorda molto nelle forme l’occhio del computer di Kubrick, non parla come nel film, ma si può considerare il capostipite di una serie di prodotti intelligenti o smart come vengono chiamati oggi. Dopo telefoni, tablet e televisori, l’intelligenza fa capolino negli oggetti di casa. Il termostato Nest sembra essere il primo timido tentativo di domotica “vera”.

Nest è un termostato “intelligente”, in grado di gestire e di ottimizzare i consumi della propria casa. L’installazione è…

View original post 297 altre parole

Ehy ! :) se hai trovato interessante il nostro articolo o hai qualche opinione non esitare a COMMENTARE! :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...