iPad air vs Galaxy tab 10.1 (2014)

20131121-201215.jpg
iPad Air troverà pane per i suoi denti col Samsung Galaxy Note 10.1 2014, un tablet di fascia alta che ingolosisce anche l’utente più esigente. Se riuscite ad andare al di la del singolo ecosistema, non vi resta che scegliere tra i due.

Ricordiamo che il rapporto d’aspetto è di 4:3 su iPad Air, un vero evergreen per la navigazione web, e di 16:09 su Samsung Galaxy Note 10.1 2014, ideale per la riproduzione video. La visibilità complessivamente è molto buona su entrambi, anche se i colori del primo sono risultati più realistici.

Infine, ribadiamo la presenza della S-Pen a bordo del sudcoreano, caratteristica non da poco considerate le funzioni ad essa associate.

Si parte con iPad Air, che misura 240 x 169.5 x 7.5 mm per un peso di 469 gr., ed integra uno schermo da 9.7” di tipo IPS LCD retina con risoluzione 2048 x 1536 pixel a 264 ppi. Il dispositivo è spinto da un processore A7 dual-core a 64-bit con clock di 1.3 GHz e GPU PowerVR G6430 (RAM non pervenuta), con storage interna a scelta tra 16, 32, 64 e 128 GB (non espandibile). Il comparto fotografico si compone di un sensore posteriore iSight da 5 MP, ed uno frontale FaceTime HD con pixel più ampi per videochiamate ottimizzate. Il tablet è dotato di Wi-Fi, Bluetooth 4.0, GPS, 3G/4G, e vanta un’autonomia di 10 ore. Ecco i prezzi: 479, 569, 649 e 759 per le varianti only Wi-Fi da 16, 32, 64 e 128 GB, e 599, 689, 779 e 869 per quelle Wi-Fi + Cellular.

Il Samsung Galaxy Note 10.1 2014 vanta un display da 10.1 pollici con risoluzione di 2560×1600 pixel a 299 ppi, processore Snapdragon 800 Quad Core a 2.3GHz, 3 GB di RAM e 16 di storage (espandibili tramite microSD). Ritroviamo a bordo anche due altoparlanti per un effetto stereo di alta qualità, connettore micro-USB e prezzo di 649 euro.

Annunci

Come installare Flash Player su iPad

installare Flash Player su iPad

Nel seguente articolo, cercheremo di spiegavi come fare ad installare Flash Player su iPad, soffermandoci su come il suddetto programma possa rivelarsi estremamente utile a tutti coloro che necessitino di incrementare le potenzialità del proprio tablet.
Plug-in per browser multipiattaforma davvero molto funzionale, Adope Flash Player è infatti praticamente indispensabile per chiunque si trovi ad utilizzare un dispositivo con connessione ad internet. Fino a pochissimo tempo fa, però, non era semplice (o meglio possibile) da utilizzare su dispositivi Apple.
Come per gli iPhone, 3G/ 3GS/ 4/ 4S e 5, e come per gli iPod Touch di ultima generazione (a partire dalla terza), anche per quanto riguardava i tablet, non era difatti consentita la possibilità di installare Flash Player su iPad. Oggi, invece (ed è il caso di dire “finalmente”), tale eventualità diviene realizzabile.
Vediamo di seguito come fare!
Continuate a leggere e scoprirete come installare Flash Player su iPad.

iPad mini Air

Un plug-in indispensabile: come e perché installare Flash Player su iPad

Prima di passare a descrivere come fare ad installare Flash Player su iPad, ci sembra doveroso spendere qualche parola raccontandovi come mai possedere tale plug-in sul proprio dispositivo mobile sia una cosa estremamente necessaria. Ideato e progettato da Adobe, Flash Player è un software che permette la visualizzazione di innumerevoli contenuti interattivi presenti nel Web. Per tali motivi, dunque, è assolutamente innegabile come Flash Player sia fortemente indispensabile se si desidera navigare senza problemi e senza alcuna interferenza di sorta. Del resto, come possiamo leggere anche dal sito internet ufficiale del software, esso risulta installato sul 98% dei PC di tutto il mondo.
Periodicamente, poi, Adobe mette a disposizione degli utenti determinati ed indispensabili aggiornamenti. In maniera del tutto automatica, sarete informati della disponibilità di tali nuove versioni del plug-in.
Ma vediamo ora, di seguito nel nostro articolo, come fare ad installare Flash Player su iPad!

installare Flash Player su iPad

Ecco come fare a installare Flash Player su iPad

La procedura per installare Flash Player su iPad prevede la connessione, fino alla fine dell’iter che stiamo per descrivervi, del dispositivo tablet alla rete internet (sia tramite Wi-Fi che 3G).
Dopo aver dunque provveduto a tale indispensabile procedura, aprite Cydia dal vostro iPad (o anche dall’iPad mini). Nel Tab Manage, scegliete l’opzione Sources. Da qui, cliccate su Edit e successivamente su Add. Nella barra degli indirizzi scrivete l’indirizzo http://repo.benm.at e poi cliccate su Add Source. Fatto ciò, recatevi nel Tab Search e inserite manualmente la parola Frash. Da tale ricerca appariranno determinati risultati. Scegliete il primo e installatelo. Riavviate l’iPad, selezionare la scritta Flash e lanciate il plug-in. Come avrete avuto modo di notare, installare Flash Player su iPad sarà cosa più semplice a farsi che a dirsi!

installare Flash Player su iPad

UN ALTRA GUIDA : FUNZIONANTE AL 100×100

[GUIDA] iCloud Keychain su Safari – creare password

                Come creare una password sicura utilizzando iCloud Keychain su Safari 
icloud

Un’ottima password sicura è composta da lettere (maiuscole e minuscole), numeri, caratteri speciali ed ha una certa lunghezza (minimo 6/8 caratteri). Il vero problema è la difficoltà nel ricordare le varie password per ogni sito che si visita, ma coniCloud Keychain, la funzionalità introdotta con il nuovo update di iOS 7, non sarà più necessario svenarsi per ricordarle.

iCloud Keychain sincronizza le vostre password attraverso il vostro dispositivo iOS e Mac e dispone di una comoda funzione che genera automaticamente password complesse e sicure. Ecco come si genera una password in Safari tramite questa nuova funzione di iCloud:

  • Andate in Impostazioni > iCloud > Portachiavi ed assicuratevi che la funzione sia abilitata.

Abilita portachiavi

  • Ora aprite Safari e visitate il sito nel quale volete registrarvi. Immettete le informazioni necessarie per compilare il modulo di iscrizione e, una volta arrivati nel campo della password, verrà visualizzato un pulsante sopra la tastiera con scritto “Suggerisci password“.

Suggerisi password

  • Cliccando “Suggerisci password” verrà creata automaticamente una password sicura. A quel punto, se la password vi soddisfa, cliccando su “Usa password suggerita” la confermerete. La prossima volta che accederete a tale sito web, Safari inserirà automaticamente la password generata in precedenza. La password sarà sincronizzata su tutti i dispositivi Apple.

Password suggerita

Nota. E’ possibile che alcuni siti web non consentono di suggerire la password.

Non suggerisci

Per ovviare tale problema basta andare in Impostazioni > Safari > Password e rimpimento autom. ed abilitare la funzione Consenti Sempre.

Per visualizzare invece le password salvate grazie alla funzione iCloud Keychainbasterà andare in Impostazioni > Safari > Password e rimpimento autom. > Password salvate.

iPad Air

 

Durante l’evento stampa indetto per la giornata di oggi, Apple ha ufficializzato il nuovo iPad di quinta generazione, denominato iPad Air dati gli importanti cambiamenti apportati dall’azienda di Cupertino. Un dispositivo tutto nuovo e assolutamente rivoluzionario. Scopriamolo insieme!

Schermata 2013-10-22 alle 20.27.41

Molti pensavano che l’iPad non avrebbe avuto alcun impatto sul mercato. E oggi chi si ricorda dei netbook?”  è iniziato così il discorso introduttivo di Tim Cook relativo proprio alla tavoletta prodotta dall’azienda di Cupertino, per poi continuare con i numeri: 170 milioni di iPad venduti, un dato assolutamente favoloso!

ios_hero

Ma andando al sodo, come dicevamo, nella giornata di oggi Apple ha annunciato, un po’ a sorpresa, il nuovo iPad Air, un dispositivo tutto nuovo e assolutamente rivoluzionario nel campo dei tablet. L’iPad Air è nuovo già nel nome, scelto per indicare un cambiamento profondo nel prodotto che tutti conoscono. Spesso solo 7.5 mm e con una cornice più sottile del 30%, il nuovo iPad riprende lo stesso design dell’iPad mini.

performance_gallery

Il processore A7a 64 bit  (già presente su iPhone 5s) del nuovo iPad va ad alimentare uno schermo Retina da 9,7 pollici che mantiene la stessa risoluzione e la stessa densità di pixel del modello precedente. Per quanto riguarda, invece, le performance, il nuovo iPad ha un chip grafico sette volte più veloce rispetto a quello del primo iPad. L’iPad Air è anche il tablet più leggero al mondo, con un peso del 30% inferiore rispetto al predecessore. Non male!

performance_hero

Importanti miglioramenti anche per la velocità di connessione WiFi del nuovo iPad Air, adesso più veloce rispetto a quella del predecessore. Niente Touch ID, invece, su iPad Air (come era stato invece ipotizzato prima dell’evento Apple).

facetime_hero

Per quanto riguarda i prezzi, invece, iPad Air costa meno di iPad 4! Si parte infatti da 479 euro. Il listino completo indica:

  • iPad Air 16 GB WiFi: 479 euro
  • iPad Air 32 GB WiFi: 569 euro
  • iPad Air 64 GB WiFi: 659 euro
  • iPad Air 128 GB WiFi: 749 euro
  • iPad Air 16 GB WiFi + Cellular: 599 euro
  • iPad Air 32 GB WiFi + Cellular: 689 euro
  • iPad Air 64GB WiFi + Cellular: 779 euro
  • iPad Air 128 GB WiFi + Cellular: 869 euro

Apple ha anche presentato le nuove Smart Cover per iPad Air (non specificando le novità, pensiamo che la modifica sia dovuta solo in base al nuovo design del tablet e per introdurre nuovi colori).

Schermata 2013-10-22 alle 20.40.37

L’iPad Air viene fornito in versione argento e grigio siderale e va a sostituire iPad 3 e iPad 4, mentre l’iPad 2 resta in commercio come dispositivo di fascia media. Il dispositivo sarà disponibile in Italia a partire dal 1 novembre, lo stesso giorno in cui il dispositivo verrà lanciato negli Stati Uniti e in altri Paesi.

Infine, ecco tutte le immagini “reali”:

DSC_1930-1024_verge_super_wideDSC_1881-1024_verge_super_wideDSC_1892-1024_verge_super_wideDSC_1882-1024_verge_super_wideDSC_1908-1024_verge_super_wide