Whatsapp Privacy

Whatsapp potremo mostrare lo stato online solo a determinate persone
Whatsapp è l’applicazione di instant messaging più utilizzata sulle piattaforme iOS ed Android. Una delle funzioni di cui gli utenti hanno sempre sentito la mancanza è quella relativa alla Privacy. In particolare, l’impossibilità di nascondere la propria foto, lo stato online o di ultima connessione oppure il messaggio di stato in maniera selettiva, soltanto ad alcune persone.

whtsapp privacy settings

Nella prossima versione, che verrà rilasciata a breve in App Store, potremo finalmente godere di impostazioni avanzate, utili a mantenere e gestire al meglio la nostra Privacy.

Sarà infatti possibile accedere ad un menù in cui troveremo 3 voci:

  • Ultima Visualizzazione: in cui potremo scegliere se far visualizzare o meno l’orario della nostra ultima connessione. Potremo scegliere se rendere la funzione disponibile per “Tutti”, “Solo i contatti nella propria rubrica”, oppure “Nessuno”.
  • Foto Profilo: Analogamente all’ultima visualizzazione, potremo fare in modo che le persone che aggiungono il nostro numero nella loro rubrica, non visualizzino la nostra foto profilo fino a quando non li avremo aggiunti a nostra volta all’interno della nostra rubrica.
  • Stato: In maniera del tutto simile alle altre opzioni potremo scegliere di mostrare o meno il messaggio di stato a tutti, ai soli contatti oppure a nessuno

L’ultima versione beta di Whatsapp che comprende questa nuova impostazione è la 2.11.8.187. Vi terremo aggiornati non appena avremo maggiori dettagli sulla data di rilascio ufficiale in AppStore o qualora verranno aggiunte nuove ed interessanti funzioni.

e

 

WhatsApp : la dimostrazione di un hacker che la privacy sulla chat è a rischio

Ecco come WhatsApp legge le conversazioni: la dimostrazione di un hacker che la privacy sulla chat è a rischio

hacker

In epoca di timori per la privacy, ad ogni livello, si scopre come anche applicazioni di larga diffusione come WhatsApp siano vulnerabili.
Impossessarsi della cronologia delle conversazioni è possibile, semplicemente installando un’app. E dopo la mega-acquisizione del servizio da chat da parte di Facebook, arrivano le rivelazioni di un informatico olandese che spiega come sia facile violare la privacy degli utenti. Accuse che il popolare servizio di messaggistica definisce «esagerate».
La scoperta l’ha fatta Bas Bosschert, un hacker “etico”.

Secondo il suo parere, alla base di possibili intrusioni esterne ci sono delle disattenzioni da parte di WhatsApp. La prima deriva dalla scelta degli sviluppatori della chat di salvare la cronologia dei messaggi sullo spazio di archiviazione del telefono, rendendola così reperibile. La seconda riguarda invece la gestione dei permessi all’interno del sistema operativo Android, permessi che spesso vengo chiesti all’utente che scarica un’app per accedere, ad esempio, ai contatti o alle foto, in questo caso di accedere allo spazio di archiviazione del telefonino. E gli utenti oramai danno permessi “alla cieca”, senza neanche pensare.

Vulnerabilità Inoltre, per Bosschert, l’altra vulnerabilità sarebbe nel meccanismo usato da WhatsApp per proteggere crittograficamente il database dei messaggi, quindi renderli non leggibili, che consiste nell’usare la stessa chiave per tutti gli utenti. Un malintenzionato potrebbe dunque individuare la chiave e accedere al database salvato in locale, ripetendo poi lo stesso processo per tutti gli utenti del servizio.

Detto in parole povere, installando una qualsiasi app sul proprio cellulare questa potrebbe chiedere il permesso di leggere l’intera cronologia dei messaggi. E l’utente potrebbe dare l’assenso alla leggera, senza avere alcuna notifica di quello che sta facendo. Per confortare la sua tesi, Bosschert, ha costruito un giochino che dimostra come la cronologia della chat viene scaricata e ha postato l’esperimento sul suo blog: http://bas.bosschert.nl/steal-whatsapp-database/#more-1.

«Questi report non hanno dipinto accuratamente il quadro e sono esagerati»: così un portavoce di WhatsApp ha risposto alle accuse di Bosschert, specificando che l’app di messaggistica sul Google Play, lo store per i dispositivi con sistema operativo Android, «è stata aggiornata per proteggere ulteriormente gli utenti dalle applicazioni malevole».
Dure critiche alle politiche di difesa della privacy, ma in senso più generale, sono arrivate qualche giorno fa da parte di due associazioni no profit americane: hanno chiesto all’authority delle comunicazioni Usa di bloccare l’acquisizione da 19 miliardi di dollari di WhatsApp da parte di Facebook, almeno fino a quando non sarà chiaro come il social network intenda usare i dati dei 450 milioni di utenti del servizio di messaggistica. Nel frattempo, stanno lievitando i servizi di chat concorrenti, soprattutto quelli che garantiscono l’anonimato. Come Telegram.

WhatsApp Chiamate VOIP

WhatsApp sta per introdurre nuovi ritocchi alla sua applicazione e renderla più rapida nell’utilizzo, miglioramenti che si vanno ad aggiungere alle nuove impostazioni per la privacy.

next-whatsapp

Nella prossima versione che verrà a breve rilasciata su App Store saranno presenti diverse novità, ecco in particolare alcune anticipazioni.

  • Chiamate Voip! Sarà finalmente possibile chiamare i nostri contatti utilizzando WhatsApp. Quindi al tasto presente nell’applicazione per la chiamata, verrà associata la chiamata tramite Voip se anche l’altro utente la supporta. Ecco di seguito come si presenta la schermata:

whatsapp-ispazio

  • Sulla tastiera, oltre al tasto per caricare i contenuti multimediali sulla sinistra, troveremo sulla destra il tasto a forma di macchina fotografica che permette di aprire direttamente l’App Fotocamera, quindi di scattare e caricare una foto più velocemente.
  • Sono stati aggiunti nuovi sfondi.

whatsapp-ispazio-2

  • Le nuove impostazioni per mostrare lo stato online solo a determinate persone, ora sono completamente tradotte in italiano (ve ne avevamo già parlato tempo fa in un articolo che trovate cliccando qui).
  • Tra i pannelli in basso, quello “Stato” viene rimpiazzato con quello “Recenti”, che mostra le ultime conversazioni. Di conseguenza lo “Stato” lo troviamo tra le Impostazioni. In “Chat” verranno mostrate le conversazione, mentre in “Recenti” le chiamate.

whatsapp-ispazio-3

L’ultima versione beta di Whatsapp che comprende queste novità è la 2.11.9.898, e ringraziamo Antonio (Anto_dev) per tutte le segnalazioni.

Schermata 2014-03-14 alle 18.02.33

La scelta di introdurre il tasto fotocamera ed il pannello recenti potrebbe essere dettata dalla volontà di fornire un accesso più rapido alle funzioni che vengono utilizzate più di frequente.

Sicuramente il pannello “Stato” non mancherà a molti, visto che solitamente non viene aggiornato così spesso e non ha funzionalità come altri servizi tipo Skype. il quale permette di impostare lo stato su “Occupato”, “assente”, “invisibile”.

Un’ultima considerazione riguarda le impostazioni sulla privacy, che erano già presenti sulla beta precedente in inglese ed il fatto che siano state tradotte in italiano potrebbe voler dire che il rilascio è vicino. Per dettagli su queste impostazioni leggi qui.

Via: iSpazio italian BLOG

WhatsApp: ecco le prime immagini della nuovissima versione 3.0!

Poco più di un mese fa vi avevamo anticipato che il noto servizio di messaggistica istantanea, WhatsApp, avrebbe introdotto un canone di abbonamento, e vi avevamo anche svelato i prezzi relativi al canone. Oggi sono comparse in rete le prime immagini della nuova versione 3.0!

whatsapp-ispazio-530x2411

La famosa applicazione di messaggistica istantanea per iOS sta per rilasciare un nuovo ed importante aggiornamento, il quale introdurrà importanti funzioni e quasi certamente il nuovo sistema di abbonamenti già anticipatovi. Oggi il sito tedescoiPhone-ticker ha pubblicato le immagini relative a queste importanti novità che verranno introdotte nel prossimo update.

L’ultimo aggiornamento dell’applicazione risale al 7 dicembre ed è ormai chiaro che la prossima release introduttà l’abbonamento annuale. Le novità però non terminano qui, infatti saranno aggiunte nuove funzioni come la possibilità di cambiare numero di telefono ed il collegamento con iCloud per proteggere i vostri dati personali.

Queste sono soltanto due delle novità che saranno presenti nel prossimo major update, ed ora vi parleremo delle altre caratteristiche appena trapelate:

1. Push To Talk

whatsapp-3-0

Nella nuova versione sarà disponibile l’opzione Push to Talk, ovvero la possibilità di dettare direttamente all’app quello che si vuole scrivere nel messaggio di testo. Molto utile per inviare brevi messaggi e soprattutto per chi è alla guida.

2. Invio contemporaneo di più immagini

whats-app3-0-feature2

Come ben saprete, nella versione attuale potete inviare solo un’immagine alla volta, ma dal prossimo update questo aspetto sarà migliorato, aggiungendo la possibilità di inviare più foto contemporaneamente.

3. Altre opzioni

chose

In ultima analisi c’è l’aggiunta di un nuovo pulsante relativo ad ulteriori opzioni non specificatamente indicate. Fatto sta che non è ancora chiaro quando questa nuova versione di WhatsApp sarà disponibile in App Store, visto che attualmente è ancora in fase di beta test.

Whatsapp Messenger per iPhone disponibile gratuitamente in App Store per un tempo limitato

 

Abbiamo parlato spesso di Whatsapp Messenger, chi ormai non la conosce? Pur avendo molti importanti concorrenti continua a mantenere il suo primato come miglior strumento di messaggistica istantanea multipiattaforma e come applicazione più diffusa per questo utilizzo.

E’ stata aggiornata il mese scorso per essere compatibile pienamente con iPhone 5 e iOS 6. Whatsapp per l’ennesima volta si rende gratuita per iPhone per un periodo di tempo limitato e la società lo ha comunicato  mediante twitter. Tramite le notifiche push di iOS saremo informati sempre tempestivamente alla ricezione di nuovi messaggi da amici, colleghi e familiari. Non solo semplici messaggi di testo, ma anche foto, note audio e messaggi video, tutto a costo zero se si dispone di una connessione internet.

 

[DOWANLOAD WHATSAPP]

Whatsapp diventerà a pagamento se non inoltrerai questo messaggio a 10 persone

E’ da qualche giorno che continuo a ricevere uno sciocco e fastidioso messaggio dai miei contatti che utilizzano Whatsapp, nel quale si fa riferimento al fatto che l’applicazione possa diventare a pagamento qualora lo stesso messaggio non venga inoltrato ad altre 10 persone.

Di seguito il testo completo del messaggio:
Prima di leggere questo, Vai ai tuoi contatti e guardare lo stato di
tutti quanti! Dovrebbe dire errore: lo stato non disponibile.
Ciao a tutti, sembra che tutti gli avvisi erano reali, l’uso di
WhatsApp costo denaro dall’estate 2012.
Se si invia questa stringa a 18 differenti sulla vostra lista, l’icona
sarà blu e sarà gratis per te.
Se non mi credete vedere domani alle 18 finale WhatsApp e devono
pagare per aprirlo, questo è per legge che questo messaggio è quello
di informare tutti i nostri utenti, il nostro server sono stati
recentemente molto congestionato, quindi chiediamo il vostro aiuto per
risolvere questo problema. Richiediamo che i nostri utenti attivi
inoltrate questo messaggio a ciascuna delle persone nel tuo elenco di
contatti per confermare i nostri utenti attivi usando WhatsApp, se non
invii questo messaggio a tutti i tuoi contatti WhatsApp, allora il tuo
account rimarrà inattivo con la conseguenza di perdere tutti i loro
contactsMessage da Jim balsamico (CEO di Whatsapp) abbiamo avuto
sull’utilizzo dei nomi utente su whatsapp Messenger. Ci stiamo
chiedendo tutti gli utenti di trasmettere questo messaggio al loro
intero elenco dei contatti. Se non inoltrare questo messaggio, ci
vorrà come il tuo account non è valido e verrà eliminato entro le
successive 48 ore. Si prega di non ignorare questo messaggio o
whatsapp non riconoscerà la vostra attivazione.
Se desideri riattivare il tuo account dopo che è stato eliminato,
verrà aggiunto un supplemento di 25,00 a bolletta mensile.
Siamo anche consapevoli del problema che coinvolge gli aggiornamenti
di immagini non mostrano. Stiamo lavorando diligentemente alla
risoluzione di questo problema e sarà installato e funzionante appena
possibile. La ringrazio per la vostra collaborazione da parte del team
Whatsapp”WhatsApp sta per noi costano poco. L’unico modo che rimarrà
gratuito è che se sei un utente frequente cioè avete almeno 10 persone
che sta chattando. Per diventare un utente frequente Invia questo
messaggio a 10 persone che lo ricevono (2 zecche) e il vostro logo
WhatsApp dovrà girare rosso per indicare un utente frequente. Mi
dispiace non aveva altra scelta!
E controllare ora sta mostrando lo stato di ogni singolo contatto: Status: error
Whasapp costera` 0,01€ al messaggio. Mandalo a 10 persone. Quando
lo farai la luce diventera`bl. ( se nn lo manderai l`agenzia di
whasapp ti attiverà il costo ). Attenzione ricorda sul serio x questo
ti obbligano ad avere l`ultima attualizzazione!
Ovviamente si tratta soltanto di una “catena di Sant’Antonio”, con nessuna validità e veridicità. Le catene sono nate diverse anni fa ed avvenivano tramite SMS, probabilmente come idea (abbastanza malsana) degli operatori telefonici per incrementare il traffico di messaggi ed i relativi guadagni. Portare le catene anche su Whatsapp non ha un chiaro scopo, se non il “divertimento” per il “burlone” che l’ha creata, e risulta quindi ancora più inutile delle precedenti. L’utilizzo di Whatsapp resterà gratuito, dei problemi ai server che non permettono di leggere lo stato non indicano alcun cambiamento in corso relativamente ai costi per l’utilizzo del servizio. Infine, le applicazioni su iOS e su altri sistemi operativi non possono cambiare il colore dell’icona basandosi sul fatto che un messaggio possa essere inoltrato ad altre 10 persone. Whatsapp resterà gratuito, vi invitiamo a desistere quando riceverete altri messaggi di questo genere.
Se vuoi rimanere sempre aggiornato con le notizie di iSpazio, puoi scaricare la nostra applicazione, puoi seguirci su Facebook, Twitter oppure sottoscriverti al Feed RSS.