Cina, studenti “deportati” per stage forzati dal fornitore della Apple

Migliaia di studenti cinesi sono stati costretti a posticipare gli studi per partecipare a stage nelle fabbriche della Foxconn, l’azienda taiwanese che fornisce componenti alla Apple e che si è tristemente guadagnata le prime pagine di tutto il mondo nel 2010, quando nelle sue fabbriche si registrò una catena di almeno 14 suicidi. L’iniziativa sarebbe […]

Vota: