rendere iTunes 11 simile a iTunes 10

Tips: rendere iTunes 11 più “vecchia scuola”

iTunes 11, tra le varie novità, ha portato soprattutto un’interfaccia grafica profondamente rivista, cosa che non accadeva da diverso tempo salvo ritocchi periodici tra una versione e l’altra. La nuova visuale piacerà a tanti, in particolare coloro che sono soddisfatti dell’app Musica su iPad, ma altri potrebbero non essere così innamorati di tale cambiamento. Non c’è da disperarsi, però: si può tornare a una modalità più tradizionale, senza dover ricorrere a “magheggi” nei plist, dato che iTunes stesso ha le opzioni per consentirlo.

Non dovremo far altro che premere sul menu Vista e selezionare sia Mostra menu laterale che Mostra barra di stato. Naturalmente, se si sente la mancanza di uno solo di questi elementi è possibile riabilitare ciò che davvero ci interessa.

L’effetto sarà immediatamente visibile: iTunes 11 ora avrà un aspetto molto più familiare, pressoché identico a quanto presente sino alla 10.7.1:

Naturalmente, per chi non avesse assolutamente risentito del cambiamento oppure volesse concedere una prova prima di decidere il da farsi, non sentirà il bisogno di applicare questi suggerimenti, che riportiamo in quanto la possibilità offerta dai software di accontentare il maggior numero di utenti è per noi sempre un bene, al pari del progresso.

Annunci

Come scaricare musica+album uguali ad iTunes [GUIDA] [VIDEO]

Descrizione MediaGet:

Mediaget cos’è? Il tuo miglior alleato per cercare e scaricare file torrent. Supporta un gran numero di torrent-tracker e include un player per visualizzare i file senza aspettare il termine del download. Ed è gratis!

Uno dei principali vantaggi di Mediaget è la possibilità di scaricare file dalla rete BitTorrent. Lo strumento di ricerca è in grado di distinguere i file in base alle dimensioni, così non dovrai sprecare il tempo eliminando quelli inadatti.MediaGet LOGO

L’installazione di Mediaget è rapida e l’interfaccia piuttosto semplice, nonostante alcune funzionalità poco evidenti ai primi utilizzi. Nel complesso un programma adatto anche a chi non ha dimestichezza con i client di file sharing. Il player integrato ti permette di visualizzare un’anteprima dei file senza aspettare il termine del download. Una buona alternativa al classico uTorrent.

 

[DOWNLOAD MEDIAGET]

Nell video seguente recensionibazza ci illustrerà come come scaricare musica + album uguali a iTunes:

iPod Touch 5G la prima recensione ITALIANA [VIDEO]

Apple Live 2012 iPod touch 5a generazione

http://youtu.be/7rXKLEIdLbk  [VIDEO]   http://youtu.be/7rXKLEIdLbk

Sembra che Apple abbia colto l’opportunità di mettere tutta la sua tecnologia nel nuovo iPod touch. Con uno schermo da 4 pollici con Retina Display, si tratta dell’iPod touch più grande finora creato, anche se ultra-sottile, e che segue le orme dell’ iPhone 5, godendo anch’esso del supporto alle gesture multitouch. Gli sviluppatori di app dovranno adattarsi rapidamente a questo nuovo mercato con lo schermo allungato.

La nuova batteria dell’iPod touch di 5ª generazione permette 40 ore di musica ininterrotta e 8 ore di riproduzione video. Lato CPU e GPU, il touch monta adesso un processore A5, il quale non permetterà prestazioni come quelle dell’iPhone 5, però offre un iPod touch fino a 7 volte più rapido rispetto alla generazione precedente. Con iOS 5 e 6, l’iPod touch guadagnerà anche Siri, per le interazioni vocali con l’iPod.

http://youtu.be/7rXKLEIdLbk  [VIDEO]   http://youtu.be/7rXKLEIdLbk

Finalmente l’iPod touch acquista anche lui una fotocamera iSight che permette video 1080pche potranno essere editati sullo stesso iPod. La iSight montata qui ha 5 megapixel, il che ne permette un uso più che decente, sopratutto se si pensa a Facetime e Panorama, la nuova funzionalità appena presentata da Schiller che permette “incollare” assieme più fotografie.

Il jack per le cuffie è piazzato in basso a sinistra e anche l’iPod touch di 5ª generazione usa ilnuovo micro connettore Lightning. Con il processore A5, il Game Center e la fotocamera iSight, il nuovo iPod touch si presenta come un perfetto dispositivo per ragazzi!

Sarà possibile pre-ordinare il nuovo iPod touch in vari colori (rosa, giallo, azzurro, bianco/argento o nero/ardesia) a partire dal 14 settembre sull’Apple Online Store a 329€IVA incl. per il modello da 32GB e 439€ IVA incl. per il modello da 64GB.

http://youtu.be/7rXKLEIdLbk  [VIDEO]   http://youtu.be/7rXKLEIdLbk

Ecco tutte le novità dell’evento Apple riassunte per voi in un solo articolo! iPhone 5 ai nuovi iPod e iOS 6

 

Si è appena concluso un altro appuntamento settembrino targato Apple che, dopo la presentazione dell’iPhone 4S dello scorso anno, è diventato già una tappa fissa per i fan del melafonino e appassionati del panorama Hi-Tech. E’ stato uno dei più attesi, se non il più atteso, degli ultimi anni e sono tante le novità che sono state svelate da questa sera da Tim Cook e compagni. Ripercorriamo insieme la storia di questo keynote tra iPhone 5, i nuovi iPod, iOS 6 e tanto altro ancora!

Le Statistiche

Si comincia, come sempre, con le statistiche aziendali. Cook parla degli stores, che da venerdì raggiungeranno una copertura di 13 paesi, da sempre considerati uno dei punti di forza della società.

Si parla di Mac e di iPad, del successo del nuovo MacBook Pro con retina display, degli oltre 7 milioni di download per Mountain Lion e dei 17 milioni di tablet venduti tra aprile e giugno, 84 milioni dalla messa in vendita del primo modello. Cifre esorbitanti che pongono Apple come leader del mercato, con il 68% del mercato dei tablet. Le vendite di questi ultimi sono addirittura superiori alle vendite di PC nell’ultimo trimestre. I devices iOS in generale hanno raggiunto a giugno una quota di 400 milioni di vendite.

A Cupertino non è una sola entità a fare la differenza ma la forza del gruppo e dei comparti. Grande merito va anche all’App Store che con le sue oltre 250.000 app per iPad è un punto di riferimento per gli utenti che hanno scelto e scelgono iOS 6.

Numeri a parte è tempo di iPhone. Dal 2007 Apple ha decisamente cambiato il mondo della telefonia e spera di imporsi ancora come leader con il nuovo modello.

iPhone 5 e iOS 6

Impressionante come i rumors si siano avvicinati così tanto al modello presentato da Apple.

Design

Dal punto di vista del design iPhone 5 ha uno spessore di soli 7,6 millimetri, undisplay retina da 16:9 con risoluzione di 1136×640. Come ampiamente anticipato, il dock a 30 pin viene sostituito dal nuovo cavo a 8 pin. Sulla parte bassa del melafonino c’è spazio anche per il jack delle cuffie che non si troverà più nella parte superiore.

I colori rimangono i due ormai classici Nero e Bianco con la nuova caratteristica di un back in alluminio e la scocca in color Ardesio o Argento.

  • Altezza: 123,8 mm
  • Larghezza: 58,6 mm
  • Profondità: 7,6 mm
  • Peso: 112 g

 

Rete e Wireless

Novità anche per il comparto rete e connettività. iPhone 5 supporterà le reti ad alta velocità LTE, oltre al protocollo HSPA+ e DC-HSDPA. Grazie alla connettività wireless 802.11n dual band il Wi-Fi arriva fino a 150 Mbps.

  • Modello GSM: GSM/EDGE
  • UMTS/HSPA+
  • DC-HSDPA
  • Modello CDMA: CDMA EV-DO Rev. A e Rev. B
  • LTE3
  • Wi-Fi (802.11a/b/g/n; 802.11n a
    2,4GHz e 5GHz)
  • Bluetooth 4.0
  • GPS e GLONASS

Processore e Batteria

L’iPhone 5 monta il Chip A6 (Quad-core) che rende tutto molto più veloce: anche fino a due volte rispetto al chip A5. Le app con tanti elementi grafici viaggiano al massimo, e il frame rate maggiore rende tutto più fluido e realistico quando si gioca.

La batteria è stata migliorata, nonostante il nuovo iPhone debba sopportare grossi sforzi soprattutto in ambito grafico:

  • 8 ore in chiamate 3G
  • 8 ore in navigazione 3G
  • 8 ore in navigazione LTE
  • 10 ore di navigazione in WiFi
  • 10 ore di visualizzazione video
  • 40 ore di ascolto musica
  • 225 ore in standby

Fotocamera e Video

La fotocamera è di 8 megapixel (risoluzione 1080p HD), ma con notevoli miglioramenti soprattutto per quanto riguarda l’allineamento delle lenti. La nuova modalità Dinamy Low Light registra i cambiamenti di luce e permette di ottenere foto migliori. La fotocamera è del 25% più piccola e il 40% più veloce nell’acquisizione delle foto.

Le foto sono acquisite a 3264 x 2448pixel, e grazie alla nuova funzione Panorama si possono acquisire foto panoramiche di ben 28 megapixel. E’ presente il riconoscimento facciale e da oggi sarà possibile scattare foto durante l’acquisizione di un video.

 

Nuovi Auricolari

EarPods è il nome delle cuffie che prenderanno il posto degli auricolari distribuiti finora dalla società della mela morsicata. Non si ancora molto a riguardo e sicuramente verrano svelati nuovi dettagli già dai prossimi giorni.

Disponibilità

L’iPhone 5 sarà disponibile in Italia a partire dal 28 settembre.

.

Maggiori dettagli su iPhone 5

.

Prezzi

prezzi per gli iPhone a contratto in USA rimangono invariati. Per quanto riguarda l’Italia, sono ancora del tutto sconosciuti, ma basandoci su alcuni calcoli, l’iPhone 5 dovrebbe avere un costo di partenza di 729€ per il modello da 16GB. Tutti i dettagli qui.

 

iOS 6: Siri, Mappe, Passbook e tanto altro ancora

Siri

Finalmente col nuovo iPhone e il nuovo OS di Apple l’assistente vocale parlerà italiano. Siri acquista nuove funzionalità: potrete chiedere ad esempio di ricercare informazioni su un qualsiasi sport o un atleta, o cerare i ristoranti nelle vicinanze. Sarà inoltre possibile aggiornare il proprio stato su Twitter e Facebook direttamente da Siri.

Ecco alcune delle funzionalità:

  • Chiedi un risultato sportivo
  • Scegli un film
  • Trova un ristorante
  • Posta su Facebook o Twitter
  • Lancia un app
  • Controlla il meteo
  • Invia un Messaggio
  • Aggiungi un promemoria, manda una mail o fissa un appuntamento
  • Chiedi indicazioni

Con Siri basta usare la voce per inviare messaggi, fissare riunioni, telefonare e fare molte altre cose. Basta fare una domanda parlando con naturalezza.

 

Mappe

Con iOS 6, Apple ha deciso di abbandonare le mappe di Google e di creare un nuovo servizio di navigazione in collaborazione con TomTom. È stato inserito un sistema di ricerca dei punti d’interesse e un sistema di navigazione vocale turn-by-turn.

Le mappe di Apple funzionano anche in landscape e possiedono una nuova visualizzazione in 3D davvero ben realizzata.

iOS 6 verrà rilasciato il 19 Settembre.

.

.

Streaming Foto

Streaming Foto, in iOS 6, è stato migliorato introducendo la possibilità di condividere gli album creati con tale servizio. Potrete invitare un vostro amico a visualizzare le vostre foto condivise e potrete anche rendere pubblici i vostri album.

Telefono

L’applicazione telefono, in iOS 6, è stata notevolmente migliorata. Alla ricezione di una chiamata, infatti, avrete accesso ad un nuovo menu a comparsa dal quale potrete rifiutare la chiamata con un SMS o impostare un promemoria per ricordarvi di richiamare il contatto.

FaceTime

FaceTime, con iOS 6, è utilizzabile anche su rete 3G e HSDPA (solo su iPhone 4S e successivi). Queste sono solo le principali novità di iOS 6, ma ce ne sono molte altre minori che scopriremo solo utilizzando i nostri dispositivi.

 

Safari e Mail

iOS 6 porta numerosi miglioramenti anche a Safari. È stata introdotta la modalità fullscreen per la visualizzazione orizzontale ed è possibile sincronizzare i tab aperti con tutti gli altri dispositivi tramite iCloud. Anche Mail in iOS 6 è stato migliorato e velocizzato notevolmente. Per aggiornare le e-mail in ingresso, ora, sarà sufficiente effettuare un pull-to-refresh. Con le caselle VIP, inoltre, potete impostare dei mittenti speciali, che avranno un avviso differente per le mail.

 

iPod Nano

Il nuovo nano non potrà essere indossato, ma ci sono molte novità degne di nota. L’aumento delle dimensioni generali non ha influito sullo spessore, il nuovo modello è il 38% più fino del precedessore. Viene introdotto anche un display più ampio (sempre touchscreen) e il tasto Home, proprio come su iPhone e iPad (o per rimanere nel mondo iPod come il touch).

7 i colori disponibili: nero, rosa, silver, verde, azzurro, giallo e rosso. Altra novità da menzionare è sicuramente il tanto desiderato Bluetooth.

 

L”iPod nano sarà disponibile in rosa, giallo, azzurro, verde, viola, argento e ardesia ad ottobre sia presso gli Apple Store e i Rivenditori Autorizzati Apple sia sull’Apple Online Store.

Il prezzo di vendita suggerito è:

  •  179€ per il modello da 16GB

 

iPod Touch

Arrivano durante il keynote Apple di quest’oggi anche i nuovi modelli di iPod Touch, giunti finalmente alla quinta generazione. L’acclamatissimo iDevice curato sino ad oggi in modo parallelo e simile all’iPhone sia negli aspetti estetici che in quelli funzionali ha subito una grande rivisitazione.

All’interno della scocca troviamo una CPU A5 dual-core due volte più performante della precedente e una GPU dual-core in grado di fornire prestazioni grafiche anche in questo caso raddoppiate. Fotocamera iSight con sensore da 5 megapixel, autofocus, flash LED, filtri ibridi IR, e apertura f2.4.

Importanti novità arrivano anche per FaceTime, supportato in HD da una camera anteriore a 72op, per il chip Bluetooth, disponibile in versione 4.0, e per l’AirPlay e Siri, finalmente disponibili anche sul dispositivo top di gamma per la linea iPod. Anche in questo caso il cavo sarà a 8pin.

Sarà disponibile dal 14 settembre sull’Apple Online Store e ad ottobre sarà possibile acquistarlo presso gli Apple Store e i Rivenditori Autorizzati Apple e sull’Apple Online Store.

Il prezzo di vendita è di:

  • 329€  per il modello da 32GB
  • 439€ per il modello da 64GB

Per quanto riguarda invece l’iPod Touch di quarta generazione, sarà ancora disponibile all’acquisto nei tagli da:

  • 219€ per il modello da 16GB
  • 269€ per il modello da 32GB

 

iTunes 11

Anche iTunes vedrà una nuova luce. Il nuovo iTunes su Mac e PC ha un’interfaccia a finestra intera, più semplice e chiara, che mette sempre in primo piano i contenuti preferiti.

Nella nuova vista libreria si possono consultare più facilmente musica, trasmissioni TV e film, così si può cliccare sulla categoria di contenuti che si desidera sfogliare, senza distrazioni. La vista album espandibile consente invece di vedere gli elenchi di tracce per i singoli album mentre si continua a sfogliare la libreria musicale.

La nuova funzione di ricerca passa in rassegna l’intera libreria di iTunes, inclusi brani, film e trasmissioni TV. Il MiniPlayer è stato riprogettato per consentire agli utenti di controllare la musica più facilmente con una piccola barra degli strumenti: si può saltare alla canzone successiva o cercare qualcosa di nuovo da ascoltare, senza dover aprire la libreria.

Up Next è un nuovo modo divertente di vedere quali sono i prossimi brani in riproduzione e di mettere in coda altre canzoni o album che si desidera ascoltare in seguito.

Il player musicale sarà disponibile a partire da Ottobre.

Ecco i primi due video dell’iPhone 5!!!

 

L’iPhone 5 è appena stato presentato ma i giornalisti presenti a San Francisco hanno subito avuto l’occasione di provarlo. Vi mostriamo in questo articolo i primi due video Hands-on dell’iPhone 5!

Il primo è realizzato da Engadget. Di seguito quello di The Verge:

 

 

 

iCloud iPhone 5, iPod Touch 5, iPad

 

iTunes nella nuvola. Tutta la tua musica. Sempre con te.

La voglia di ascoltare una certa canzone può coglierti all’improvviso: meno male che c’è iCloud. Con iCloud puoi chiedere ad iTunes di scaricare automaticamente su tutti i tuoi dispositivi tutti i brani che compri, non appena fai clic sul pulsante Acquista. E da ogni dispositivo puoi accedere ai tuoi acquisti precedenti, in wireless e senza sincronizzare.1 Tutto su iTunes nella nuvola

Scarica un brano o un album.

Lo ritrovi su tutti i tuoi dispositivi.

iTunes Match

Ti piace la comodità di iTunes nella nuvola, e vorresti sfruttarla anche per la musica che non hai acquistato su iTunes? C’è iTunes Match. È una funzione che trovi sia in iTunes sul Mac o PC sia nell’app Musica dei dispositivi iOS, e ti permette di archiviare tutta la tua libreria musicale. Compresi i brani importati da CD o comprati altrove. Per soli € 24,99 l’anno.2 Tutto su iTunes Match

Streaming foto. Clic! E le vedi subito ovunque.

Con Streaming foto, le foto che scatti con uno dei tuoi dispositivi iOS appaiono automaticamente su tutti gli altri, e anche sul Mac o PC. E se importi immagini sul computer da una fotocamera digitale, iCloud ne invia una copia via Wi-Fi ai tuoi iPhone, iPad e iPod touch. Puoi anche goderti le tue ultime foto su un televisore HD, con Apple TV. Zero sincronizzazioni, zero allegati, zero file da trasferire: semplicemente, le immagini appaiono lì, sui tuoi dispositivi.
Streaming foto: per saperne di più

Scatta o importa una foto.

E guardala su tutti i tuoi dispositivi.

Documenti nella nuvola. Cominci qui. Finisci là.

Sul tuo Mac, iPhone, iPad o iPod touch puoi creare splendidi documenti e presentazioni. E con iCloud puoi passare dal Mac a tutti i tuoi dispositivi iOS e avere sempre davanti la versione più aggiornata del tuo lavoro. Non devi trafficare con i file, né ricordarti di salvarli in una cartella speciale: i tuoi documenti, con tutte le ultime modifiche, vengono memorizzati nelle tue app, così compaiono ovunque automaticamente. iCloud è parte integrante di applicazioni come KeynotePages e Numbers, e funziona anche con altre app compatibili. Così puoi creare un elenco di cose da fare sul tuo Mac e modificarlo sull’iPhone. Abbozzare un disegno sull’iPod touch e dargli il tocco finale sull’iPad. O cominciare a giocare sull’iPad e poi finire la partita sull’iPod touch. Tutto su Documenti nella nuvola

Crea o modifica un documento.

Lo ritrovi aggiornato su tutti i tuoi dispositivi

Safari. Navigare è solo l’inizio.

iCloud tiene aggiornati i preferiti e il tuo Elenco lettura su tutti i tuoi dispositivi. I Pannelli iCloud ti mostrano tutte le pagine web che hai aperto sul tuo iPad, iPhone, iPod touch e Mac, così puoi sempre ricominciare a navigare da dove eri rimasto. E Safari salva in Elenco lettura l’intera pagina web, non solo il link, quindi puoi continuare a leggere anche quando non sei connesso a internet.

Calendario, Contatti e Mail. Tutto up-to-date.

Calendari, contatti, e-mail: iCloud archivia tutte le informazioni a cui tieni di più e le tiene aggiornate su ogni tuo dispositivo. Hai cancellato un messaggio, aggiunto un evento al calendario, modificato un contatto? iCloud riporta le modifiche su tutti i dispositivi. E lo stesso vale per note, promemoria e preferiti.Tutto su Calendario, Contatti e Mail

Fissa o sposta un appuntamento.

Ritrovi le modifiche su ogni dispositivo.

App. Tutte le tue app. Sempre con te.

Se hai più di un dispositivo iOS, iCloud fa in modo che le tue app siano sempre lì dove le vuoi. Per esempio: scarica una nuova app sul tuo iPhone e apparirà automaticamente sul tuo iPad. Non devi preoccuparti di sincronizzare i dispositivi, perché iCloud lo fa per te. E quell’app che hai acquistato tanto tempo fa e che ora vorresti avere anche sul tuo nuovo iPod touch? Eccola: è nella cronologia dei tuoi acquisti sull’App Store, insieme a tutti i tuoi download. Visto che queste app sono già tue, puoi scaricarle di nuovo sul tuo iPhone, iPad o iPod touch senza pagarle un’altra volta.1

Scarica un’app.

La ritrovi su tutti i tuoi dispositivi iOS.

iBooks. Non lascerai mai più un libro a metà.

Con iCloud soddisfi la tua voglia di leggere, ovunque ti trovi. Basta un dispositivo iOS. Appena acquisti un nuovo libro sull’iBookstore, iCloud lo invia automaticamente in push a tutti gli altri tuoi dispositivi. Inizia a leggere sull’iPad, aggiungi un segnalibro, evidenzia un passaggio, scrivi un appunto: iCloud riporta tutto anche sul tuo iPhone e iPod touch. I libri che hai comprato appaiono sull’iBookstore, nella cronologia degli acquisti: da qui puoi scaricarli su qualsiasi tuo dispositivo, quando vuoi. E non ti costerà nulla in più.1

Compra un libro o
metti un segnalibro.

E su ogni altro dispositivo iOS, riprenderai da dove eri rimasto.

Backup e ripristino.

iCloud ti salva la vita.

Sul tuo iPhone, iPad e iPod touch ci sono un mucchio di cose importanti: per questo iCloud ne fa il backup ogni giorno, automaticamente e via Wi-Fi quando il tuo dispositivo è in carica. Senza che tu debba fare nulla. E se devi configurare un nuovo dispositivo iOS o ripristinare i tuoi dati, Backup di iCloud fa il lavoro per te. Ti basta collegare il dispositivo alla rete Wi-Fi e inserire il tuo Apple ID e la tua password: le tue informazioni personali, insieme alla musica, alle app e ai libri che hai acquistato, compariranno automaticamente.3

Trova il mio iPhone

Chi l’ha visto?

Se hai perso il tuo dispositivo e non riesci a ritrovarlo, chiedi aiuto a Trova il mio iPhone.4 Accedi ad iCloud.com o usa l’app Trova il mio iPhone su un altro dispositivo per individuare su una mappa quello smarrito, far apparire un messaggio sul suo display, bloccarlo con un codice o cancellarne i dati a distanza.E in iOS 6, c’è anche la modalità Lost di iCloud che rende ancora più facile usare Trova il mio iPhone per ritrovare o proteggere il tuo dispositivo smarrito. Puoi bloccare subito il dispositivo che hai perso con un codice di quattro cifre e mandare un messaggio con il numero a cui contattarti. Così, se un’anima buona te lo trova, potrà chiamarti dalla schermata di blocco senza accedere alle altre informazioni che hai nel dispositivo. Sempre in modalità Lost il dispositivo tiene traccia dei luoghi in cui è stato e te li comunica ogni volta che vai su iCloud.com o controlli l’app Trova il mio iPhone.
Tutto su Trova il mio iPhone

Trova i miei amici.

Con gli amici ti trovi sempre bene.

L’app Trova i miei amici ti permette di condividere la tua posizione con chi vuoi tu.4 Gli amici che hanno attivato la funzione di localizzazione ti appariranno su una mappa: un puntino ti dice dove sono. E ora puoi anche ricevere avvisi “geosensibili”: per esempio, puoi farti avvisare quando i tuoi figli escono da scuola o tornano a casa. Con Trova i miei amici puoi far sapere anche ad altri dove ti trovi, così è più facile restare in contatto con chi vuoi tu.Tutto su Trova i miei amici

Archiviazione.

Gratis. Una parola ricca di contenuti.

Quando ti iscrivi, iCloud ti dà subito 5GB di spazio, gratuitamente. E sono davvero tanti se consideri il modo in cui iCloud archivia i tuoi contenuti. La musica, le app e i libri che acquisti, oltre alle immagini di Streaming foto, non vengono contati nei 5GB. Ci vorrà un bel po’ prima di occupare tutto il tuo spazio con e-mail, documenti, impostazioni e dati degli account e delle app. Ma se non ti basta, puoi sempre acquistare spazio extra direttamente dal tuo dispositivo.

Privacy e sicurezza.

I tuoi dati. E sottolineiamo tuoi.

Apple prende molto seriamente la sicurezza e la privacy dei tuoi dati personali, e le funzioni di iCloud sono fatte apposta per proteggerli: lo fanno con gli stessi standard di sicurezza adottati dai più importanti istituti finanziari.Tutto su Privacy e sicurezza

iCloud.com. La tua casa sul web.

Fai il login su www.iCloud.com e potrai accedere a Mail, Contatti, Calendario, Trova il mio iPhone, Note, Promemoria e Documenti iWork da qualsiasi Mac o PC.

 

iPod Touch in continuo AGGIORNAMENTO

20.2

20.33
20.33Ma il pannello frontale rimane bianco… peccato…
20.33
20.325 colori disponibili, con relativo gancetto al polso!
20.32
20.31Siri sull’iPod touch!
20.31Fotocamera frontale HD 720p, posteriore Full HD 1080p,  Bluetooth 4.0
20.31
20.31Gancetto per tenerlo al posto, si collega direttamente al device
20.31
20.30
20.30
20.29Foto panoramiche anche sul nuovo iPod touch.
20.29
20.29Un mix tra la risoluzione dell’iPhone 4 e le lenti dell’iPhone 4S.
20.28iSight camera: 5 megapixel, sensore retroilluminato, filtro IR ibrido, apertura f/2.4, 5 lenti
20.28
20.27
20.2740 ore di autonomia
20.27Motore grafico sviluppato ad Oxford!

4

20.24Ora il gioco “Clumsy Ninja” in Demo
20.24Prestazioni fino a 7 volte superiori
20.24
20.23Chip A5, più veloce dell’A4 della precedente generazione
20.23
20.22Fotocamera posteriore con led flash
20.22ì
20.22Stesso display dell’iPhone 5!
20.22
20.22Peso: 88 grammi
20.21175.000 giochi e app d’intrattenimento in soli 6,1 mm di spessore
20.21
20.21

20.20
20.20Nuovo iPod touch!

iOS 5: promosso o bocciato? Dite la vostra | Riflessioni Personali

 

Fra pochi giorni, verosimilmente, Apple rilascerà l’aggiornamento per il sistema operativo di iPhone, iPad e iPod Touch, ma prima di salutare il “vecchio” iOS5 è doveroso stilare un bilancio e valutare quanto le aspettative sono state rispettate. Le considerazione che si possono fare in questo caso non possono che essere soggettive e dipendere dalla propria personale esperienza, quindi senza dilungarmi tanto vi offrirò solo degli spunti di riflessione, perché la parte più interessante sarà leggere le vostre considerazione su iOS5.

Pensando alle novità che potrebbero essere presentate all’imminente evento Apple, la mia mente è tornata a circa un anno fa, quando Apple presentò l’iPhone 4s e il nuovo sistema operativo iOS 5 durante l’evento “Let’s Talk iPhone“. Ricordo che ero un po’ deluso perché non tutte le mie aspettative si erano realizzate, ma anche abbastanza entusiasta delle novità. Ma quell’entusiasmo quanto è durato?  

In iOS 5 ci sono più di 200 nuove funzioni per il tuo iPad, iPhone o iPod touch” così Apple ci presentò iOS 5. “Innovazione in ogni funzione” è lo slogan di presentazione usato sulla pagina web dedicata all’ultimo (ancora per poco) sistema operativomade in Cupertino.

Di queste oltre 200 nuove funzioni, quante e quali sono quelle che avete apprezzato di più e realmente durante questo periodo?

Quali promuovete a pieni voti, quali ritenete sufficienti e quali invece boccereste?

Ho valutato una per una tutte le novità di iOS 5, ma vi propongo solo un giudizio sintetico perché in questo caso si possono esprimere solo considerazioni personali e vorrei lasciare più spazio ai vostri commenti.

Io credo che la novità più gradita e sfruttata di iOS 5 sia stata iMessage, che ha sostituito quasi completamente gli altri servizi di messaggistica tra smartphone. Inoltre se gli amici o la fidanzata/o possiedono un idevice, iMessage sarà stato un pretesto in più per acquistare l’iPod Touch o per preferire l’iPhone (anche modelli precedenti) ad altri smartphone.

Le funzioni introdotte nelle App Fotocamera e Immagini, richiamando una solita frase usata dalle professoresse, “sono buone ma non si applicano”: per scattare una foto e applicare semplici modifiche ci vuole pochissimo tempo, ma non vedo funzioni particolarmente innovative.

Promosso a stento con la sufficienza il centro notifiche: così com’è serve a ben poco, mentre mostra la sua potenzialità ai possessori di dispositivi Jailbroken, infatti su Cydia sono presenti molti tweak, più o meno interessanti, che riguardano il centro notifiche.

Bocciata ed espulsa l’App Edicola introdotta con iOS 5: mai usata, per me è solo un’icona in più sulla Home, oltretutto impossibile da nascondere in qualche cartella. Non è un caso se da subito sono nate guide per sbarazzarsene oppure che sia stato sviluppato un tweak per nasconderla, dal nome emblematico “NoNewsIsGoodNews”

Siri: assente con giustifica. È stato introdotta con iOS 5, ma in Italia sono pochi coloro che la sfruttano, poiché ancora non supporta la lingua italiana. Bisogna ammettere però che Siri è stata presentata come una versione beta, mentre ci aspettiamo la sua versione definitiva con il rilascio di iOS 6.

Quali sono i vostri giudizi riguardo iOS 5?

Google pubblica in AppStore YouTube per iOS

 

YouTube (AppStore Link)

Nome:

YouTube
Gratis

Categoria:

Photo & Video

Dopo la rimozione dell’applicazione nativa YouTube dalle beta di iOS 6, Apple aveva comunicato che Google avrebbe rilasciato a breve un’applicazione sostitutiva, in grado di svolgere le stesse funzioni di quella integrata in iOS. Da qualche minuto, YouTube è finalmente disponibile in AppStore.

  

 

 

YouTube per iOS vi permette di riprodurre, direttamente sul vostro dispositivo, tutti i video presenti sui canali degli utenti YouTube. Potrete anche accedere al vostro account per visualizzare tutte le vostre iscrizioni, i video preferiti, i vostri video e altro.

Ecco le funzionalità:

  • Esplora il vasto mondo di YouTube;
  • Trova video e canali più facilmente con la ricerca vocale ed il completamento automatico delle ricerche;
  • Iscriviti ai canali e accedi immediatamente ai canali a cui sei già iscritto;
  • Leggi i commenti, sfoglia i video preferiti, aggiungi sottotitoli e altro – il tutto mentre guardi il video;
  • Condivisione veloce dei video sui maggiori social network.

Stando alle prime impressioni, l’applicazione si comporta bene e non vi sono gravi bug o mancanze. YouTube è compatibile con iPhone 3GS e successivi, con iPod Touch 3G e successivi e con iPad. Richiede iOS 4.3 ed è localizzata in Italiano.

Presentazione iPhone 5: segui l’evento LIVE su AppleSpaceBlog il 12 settembre dalle ore 18!

Il 12 settembre Apple presenterà il nuovo iPhone 5, terminale tanto atteso quanto già discusso, e AppleSpaceBlog seguirà per voi in live blogging l’evento che si terrà a San Francisco. Partiremo già dalle ore 18, un’ora prima rispetto all’inizio del Keynote, per fornirvi le  informazioni in anteprima e le prime immagini dallo Yerba Buena Center. Insomma, non aspettate oltre e salvate tra i Preferiti la pagina ufficiale del nostro LIVE.

Lo staff di iPhoneItalia vi informerà minuto per minuto su tutte le novità che Apple presenterà a San Francisco: oltre al quasi certo iPhone 5, potrebbero esservi anche altre sorprese come la nuova generazione di iPod o nuovi modelli di iMac. Durante i 60 minuti di attesa tra l’inizio del nostro live e il Keynote di Apple, avremo modo di parlare insieme dei rumor, delle possibili novità e delle aspettative su questo evento. Inoltre, organizzeremo sondaggi e regaleremo codici redeem di applicazioni agli utenti che ci faranno compagnia.

Ricordiamo che il LIVE sarà di tipo testuale con immagini allegate. Apple non trasmetterà l’evento in video streaming (salvo diversa comunicazione che potrebbe arrivare anche a poche ore dall’evento).

Insomma, un evento imprendibile che potrai seguire su AppleSpaceBlog il prossimo 12 settembre dalle ore 18.

E se vuoi ricevere una notifica per non dimenticarti dell’appuntamento, scaricaquesto file per iCal, salvalo sul Mac o sul tuo dispositivo iOS e aprilo: in questo modo l’evento verrà automaticamente salvato sul tuo Calendario.

Pinnacle Studio per iPad, il Montaggio Video gratuito su tablet!

 

 

 

Nell’era post-PC, così come definita da Steve Jobs, su iPad non può mancare una delle funzioni più popolari su computer desktop: l’editing video! Con il rilascio nel 2010 di iMovie per iPad, Apple ha definito una nuova categoria di applicazioni per tablet dedicate al montaggio video, fissando il tetto del prezzo a €3.99. L’App Store ha così iniziato ad offrire valide alternative, come ReelDirector, ma il picco massimo è stato toccato da Avid Studio,il porting per iPad del noto software per editing video professionale. Ma qual’è la buona notizia? Dopo il recente acquisto da parte di Corel della suite di programmi di Avid, il tool di montaggio video è diventato gratuito, prendendo il nome di Pinnacle Studio e aggiornandosi alla versione 2.0!

 

Ads by Google
Software Montaggio Video
Software Gratis 100% Versione Gold! Il Miglior Video Editor Gratuito
topVideoEditor.com/Gratis

Scarica Google Chrome
La ricerca è semplice e veloce con il browser web di Google.
www.google.com/chrome

 

Su Pinnacle Studio ritroverete tutti la suite completa di strumenti editing offerta da Avid Studio ed interessanti novità aggiunte nell’ultima major release 2.0. Tra le caratteristiche che abbiamo imparato ad apprezzare nelle precedenti versioni ricordiamo il facile accesso a video, foto e audio archiviati su iPad o su memoria esterna tramite iPad Camera Connection Kit, le funzioni avanzate di editing video come le gestures di navigazione, il trimming di precisione e la personalizzazione degli elementi dell’interfaccia, la vasta gamma di template, animazioni 3D, scritte e transizioni incluse nel pacchetto e, infine, la semplicità di condivisione sui più popolari social network.

La nuova versione 2.0 introduce preziose novità, come l’esportazione dei progetti in Full HD a 1080p, la facilitazione di trasferimento dei progetti sulla controparte desktop del software e generali migliorie nelle prestazioni e nella stabilità dell’applicazione. Pinnacle Studio continua a stupire per l’intuitività che riesce a regalare nelle operazioni di editing: un drag and drop per aggiungere un video in timeline, uno swipe per navigare in essa e un pinch per regolare le sue proporzioni, e poi la Storyboar, un essenziale strumento per ordinare sequenze, transizioni e quant’altro.

Tutto questo disponibile su gratuitamente su iPad 2 e Nuovo iPad (con grafica Retina), aggiornati a iOS 5.1 o versioni successive. Una volta installata l’app occuperà poco meno di 100MB. Di seguito trovate il link per il download:

Pinnacle Studio (AppStore Link) Pinnacle Studio
Sviluppatore: Corel Inc.

Voto: 4+

Prezzo: gratis SCARICA da AppStore

Le novità della versione beta 4 di iOS 6 di Apple7 Agosto 2012

Apple ha rilasciato nella serata di ieri la beta 4 della versione 6 della sua piattaforma operativa iOS. Oltre ad una serie di correzioni a bug presenti nella precedente beta, in questa release ci sono alcune novità.

Ampliata la copertura di 3D Maps. Arrivano ora anche Boston, Atlanta, Portland, Phoenix, New Orleans, Philadelphia, Houston e Dallas, Toronto (Canada), Lione (Francia), Birmingham e Manchester (Inghilterra).

Apple iOS6 beta 4
Apple iOS6 beta 4

Una nuova voce entra nel menù relativo alla Privacy. Si tratta di “Condivisione Bluetooth“. Questa è la descrizione del servizio: “Le app che hanno richiesto di potere condividere i dati tramite Bluetooth verranno visualizzate qui e potranno condividere dati anche quando non le usi”. Non ci sono precise informazioni in merito a questa funzione anche se il nome potrebbe suggerire la possibilità di condivisione di file tramite Bluetooth. Tuttavia, conoscendo Apple, sembrerebbe improbabile.

Apple iOS6 beta 4
Apple iOS6 beta 4

Oltre ad inserire alcune novità, Apple ha anche tolto qualcosa. Come abbiamo anticipato ieri, infatti, è stata rimossa l’applicazione di YouTube. La società di Cupertino ha dichiarato che la licenza per includere l’applicazione in iOS è scaduta ma che comunque Google sta lavorando a una nuova applicazione YouTube che verrà rilasciata tramite App Store.

Film Completi: centinaia di film gratis e di successo direttamente sui nostri dispositivi, anche in HD!

 

Film Completi (AppStore Link)

Nome:

Film Completi
0,79

Categoria:

Intrattenimento

Film Completi è un’applicazione in grado di trasformare il vostro dispositivo in una completa videoteca da far invidia anche al più grande collezionista di film: centinaia di film completi di tutti i generi da guardare in streaming e gratuitamente, dai più recenti ai grandi successi del passato!

 

  

 

 

Molti di voi forse non sanno che su Youtube sono presenti centinaia di film completi, ma che è quasi impossibile scovarli tutti vista la loro nomenclatura particolare. Il motore di ricerca intelligente dell’app, invece, classifica automaticamente tutti i film completi presenti su Youtube e vi consente di ricercarli per genere, titolo, anno, nazione o per attore. Ogni volta che vengono indicizzati nuovi film completi che potrebbero interessarvi, l’app vi avverte con una notifica push.

Film Completi trasforma Youtube in un Megavideo legale e con motore di ricerca super intelligente integrato! L’app è legale perché fa lo streaming di contenuti presenti su Youtube: i proprietari, infatti, possono chiedere la rimozione dei video pirata oppure decidere di lasciarli e chiedere a Youtube la condivisione degli utili.

I film completi, in italiano e in qualità HD, indicizzati al momento dal motore intelligente dell’app sono oltre 600, ma ogni giorno ne vengono trovati e indicizzati di nuovi. I film che trovate nell’app sono suddivisi per genere e possono davvero soddisfare tutti i gusti, sono infatti ben 13 le categorie tra le quali scegliere:commedia, drammatico, azione, thriller, avventura, fantascienza, sport, biografico, guerra, horror, musicale, western e animazione.

Il genere commedia e quello drammatico sono sicuramente quelli più richiesti dalla massa, ma troverete molto completa è anche la categoria horror ideale per le varie serate estive con gli amici!

Film Completi è compatibile con iPhone, iPod touch e iPad e richiede l’iOS 4.0 o successive.